VITA DA MAMMA

CIAO, SONO SONIA UNA MAMMA EQUILIBRISTA

Come spesso capita quando si fanno nuove conoscenze, la prima domanda che esce fuori è cosa fai nella vita, che lavoro fai, di cosa ti occupi o domande del genere. Ed io rimango un’attimo sempre in silenzio riformulando i pensieri, cercando di mettere in fila le cose che faccio con una frase di senso compiuto che abbia un filo logico per chi mi ascolta!

Faccio mille cose, come del resto fanno mille altre mamme come me! Se vuoi cercare di portare avanti le tue attività e il tuo lavoro ma al tempo stesso vuoi avere una famiglia e figli soprattutto, se vuoi pesare il meno possibile sugli aiuti familiari e se i servizi pubblici sono carenti e quelli privati sono cari, ti ritrovi ad essere una mamma equilibrista sospesa sul filo del rasorio, tra le cose da fare che si accumulano ogni giorno!!! Pensare a tutto è matematicamente o meglio umanamente impossibile ma noi ce la facciamo lo stesso!!!

Per essere una brava moglie e una brava mamma avremmo tutte bisogno di un pò di serenità in più, dettatata da momenti di relax, peace and love ma.. quando? quando mai questo succede?! E dunque ci ritroviamo sul filo del precipizio ogni giorno, ogni giorno siamo a rischio crisi isterica anzi i nostri figli sono a rischio di subire una nostra crisi isterica!! Ma come si fa? io mi sento in un vortice dove non posso smettere di fare tutto ciò che faccio ma al tempo stesso ho bisogno di tregua anche per dare a mia figlia una qualità migliore del tempo che trascorriamo insieme. Ci pensate mai? Come è la qualità del tempo che trascorriamo con loro? Oltre al fatto che è sempre poco ma come lo gestiamo??? ODDIO!!! Sono con lei ed intanto faccio mille altre cose.. ma ci sono alternative?

..e chi pensa altrimenti alla casa? a mantenere uno stato di pulizia non buono ma almeno accettabile? alle lavatrici? e tutto quello che ne consegue come stendere i panni, piegarli, riporli negli appositi spazi? a rifare i letti e comunque cambiare le lenzuola di tanto in tanto? alla cucina e al lavaggio delle stoviglie con annessa sistemazione varia? ai bagni e camere? e la pulizia di fondo? lampadari? finestre? porte? infissi? Ok. Non metterò mai più per iscritto tutto ciò, perchè fa davvero paura.. considerando che ho citato solo la casa e non tutti gli altri impegni..

Non accetto di dover rinunciare a ciò che amo fare e al mio lavoro per occuparmi solo esclusivamente della famiglia e della casa, non accetto che avere figli escluda tante altre cose perchè non deve essere cosi! Non accetto che sia la donna a dover sacrificarsi in qualche modo, a dover per forza mettere una lista alle priorità e a quello a cui deve fare a meno. Non accetto che sia la donna a non avere mai attenzioni perchè ne ha bisogno tanto quanto i figli e i mariti, anzi di più. Finchè siamo incinte abbiamo tutti ‘sopra’ e poi spariamo noi e spariscono tutti.. Avere un figlio è la cosa più bella del mondo ma deve rimanere tale. Accetto di scendere a compromessi, ma neanche troppo!

E poi arriva il momento dove tutti ti dicono: se vuoi fare il secondo figlio allora lì si che tutto cambia! E via giù di nuovo a farmi presente tutto quello che non potrei più fare dopo.. ma perchè??? Ma anche No!!! Di vita ne ho una sola e voglio viverla a pieno con i miei figli ma voglio una vità di qualità, una condizione che mi permetta di ridere con loro e non essere insoddisfatta dalla mattina alla sera! Una condizione che mi permetta di essere con loro, presente sia fisicamente che mentalmente!

Noi donne e mamme dobbiamo pretendere tutto ciò dagli altri, dalla società ma prima di tutti da noi stesse.

____________________________________________________________________________________________

Come ogni anno, Save The Children ha pubblicato il report sulla condizione materna in Italia, un’analisi completa, per quanto sintetica, di come vivono le mamme oggi nel nostro Paese.

Il benessere dei bambini è direttamente collegato a quello delle loro madri, tanto più se queste riescono a crescere nella loro dimensione personale, sociale e professionale. E’ importante quindi sapere come vivono oggi le mamme in Italia.

Le donne in Italia oggi diventano madri in un quadro piuttosto complesso dal punto di vista sociale, economico e soprattutto demografico: come sappiamo infatti l’Italia è un Paese che invecchia ed in cui si hanno sempre meno figli.

Leggi tutto il report qui di seguito>>> le-equilibriste-la-maternita-italia_0

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.